È necessaria un’idratazione sufficiente per perdere peso. Quali sono i migliori drink? E quale dovresti evitare? Quali sono i keto-friendly? Continuate a leggere per scoprirlo.

Su due piedi, acqua è semplicemente il miglior drink che puoi dare al tuo corpo. È un grande no-carb dissetante. Altre buone opzioni sono caffè o tè, ovviamente senza zucchero! Anche il bicchiere di vino occasionale va bene!

Carboidrati nelle bevande comuni

Con una dieta chetogenicarigida, è necessario mantenere l’assunzione di carboidrati molto bassa. Di solito è meglio consumare carboidrati disponibili sotto forma di cibo, come verdure fresche, piuttosto che tramite bevande.

Di seguito è riportato un elenco dettagliato della quantità di carboidrati in una porzione tipica delle bevande comuni:

  • Acqua – 0
  • Acqua con limone – 0
  • Tè – 0 (1 zolletta di zucchero è 4 g di carboidrati)
  • Caffè – 0 (il latte aggiunge circa 1-3 g di carboidrati)
  • Diet soda – 0 (tuttavia, i dolcificanti artificiali non sono ancora i migliori per te)
  • Vino, ~ 4.7 fl oz – 2g
  • Latte di mandorle, non zuccherato, ~ 8 fl oz – 2g
  • Acqua di cocco, 8 fl oz – 9g
  • Succo di verdura, 8 fl oz – 11g
  • Latte di soia, 8 fl oz – 12g
  • Birra, 12 fl oz (1 lattina) – 13g
  • Succo d’arancia, 8 fl oz – 26g
  • Bevanda energetica, ~ 8 fl oz – 28g
  • La maggior parte dei prodotti di tè freddo dolcificato commerciale, 12 fl oz – 32g (valore medio)
  • Smoothie, 12 fl oz – 36g (dipende dal contenuto – ci sono anche frullati a basso contenuto di carboidrati!)
  • Soda, 12 fl oz – 39g
  • Frappaccino, 12 fl oz – 50g (tutte le bevande al caffè dolce contengono molti carboidrati)
  • Frappè, ~ 12 fl oz – 60g

alcool

Sono molte bevande alcoliche pieno di carboidrati. Alcune varietà contengono oltre 30 grammi per porzione!

I cocktail e le bevande miste di solito si basano su ingredienti ricchi di carboidrati e zuccherati, come bibite, succo di frutta, dolcificanti e sciroppi. Una birra normale è composta da amido e può contenere oltre 12 grammi in 1 lattina!

Tuttavia, esiste una vasta selezione di bevande alcoliche a basso contenuto di carboidrati. Vino, birra leggera e forme pure di alcol, come whisky, rum e gin contengono carboidrati poco o niente per porzione e sono facilmente combinabili con bevande a basso contenuto di carboidrati come bibite dietetiche, seltzer o acqua tonica senza zucchero.
I vini sono interessanti in quanto possono sicuramente essere gustati durante la dieta cheto, ma solo con moderazione.

Indipendentemente dalla tua dieta, è sempre meglio avere alcol con moderazione per evitare gli effetti dannosi associati.
Come regola generale, 1-2 bevande al giorno è max.

La dimensione è importante

Bere bevande analcoliche zuccherate durante la dieta chetogenicanon è mai una buona idea. Ma, le dimensioni contano. Una bottiglia grande (1 litro o più) contiene più carboidrati di quanto tu possa consumare in una settimana intera sulla dieta cheto.

Una lattina di bibita analcolica può espellere la chetosi per un giorno, ma una bottiglia grande può fermare la chetosi per alcuni giorni o anche fino a una settimana!

Se sei diabetico o insulino-resistente, evita assolutamente tutte le bevande zuccherate per mantenere stabili i livelli di zucchero nel sangue e bassi livelli di insulina.

Bevanda dietetica?

Negli ultimi 40 anni le bibite dietetiche, senza carboidrati o calorie, hanno incoraggiato l’idea di poter bere un drink zuccherato senza gli svantaggi o le conseguenze dello zucchero reale. Sfortunatamente, non è così facile …

Gli edulcoranti artificiali presenti nelle bibite dietetiche, come aspartame, saccarosio o acesulfame K, non sono ancora necessariamente utili per migliorare la salute e sostenere la perdita di peso.

Il problema con i dolcificanti artificiali è che lavorano con il stessi sensori per le papille gustative dello zucchero reale. Questo alla fine riduce la capacità di percepire i sapori naturali e la dolcezza dei cibi reali. I dolcificanti artificiali possono rafforzare la voglia di zucchero. Alcuni sono noti per innescare ancora una risposta di zucchero nel sangue e insulina e persino contribuire alla conservazione del grasso.

Alcuni studi hanno dimostrato che gli effetti a lungo termine degli edulcoranti artificiali sono ancora per lo più sconosciuti. Tuttavia, ha dimostrato che possono alterare molti processi corporei come la regolazione e il metabolismo del microbioma e dell’appetito.

Tuttavia, è probabilmente meglio bere bevande analcoliche dietetiche piuttosto che bevande analcoliche zuccherate se necessario. Se rimuovi del tutto le bevande analcoliche dalle tue abitudini alimentari, la tua salute sarà probabilmente grata e potrebbe anche mostrare un po ‘di gratitudine sotto forma di perdita di peso! 😉

Che ne dici di frullati di proteine?

Risposta breve: Sì!

I frullati di proteine ​​sono ottimi nella dieta cheto. Ad esempio, per una colazione semplice e veloce, aggiungine un po ‘ frullato di proteine ​​al cioccolato in polvere per il tuo caffè al mattino per a moka amica dei cheto che ti riempirà!

Non tutte le polveri di frullati proteici hanno pochi carboidrati, quindi assicurati di farlo controlla l’etichetta!

Un altro consiglio: cerca i frullati proteici contenenti proteine ​​di zucca e canapa perchè loro sono digerito lentamente che ti lascia sentirsi sazi più a lungo.

Conclusione

Ci sono molte bevande keto-friendly. Il Perfetto la scelta è ovviamente acqua.

Se desideri qualcosa di diverso dall’acqua, assicurati di leggere gli ingredienti e le informazioni nutrizionali sull’etichetta. Molte bevande comuni contengono più zucchero di quanto si pensi. Quindi, se non vedi la tua bevanda preferita nell’elenco, controlla la sua etichetta e sottrai la fibra dai carboidrati totali per ottenere i carboidrati netti. Inoltre, non dimenticare di prestare attenzione alle dimensioni della porzione.

Una volta che hai capito i carboidrati netti della bevanda e per quale dimensione di servizio, analizza quali carboidrati assumi attraverso gli alimenti, come le verdure, per quel giorno. Quindi, decidi semplicemente se ne vale la pena!

Come accennato, non si può mai sbagliare con l’acqua.

Come placare la sete con la dieta cheto? Commenta sotto!

Grazie per aver letto,

Codice incorporato: Impossibile utilizzare CODE_Ketolent-banner come codice globale in quanto viene utilizzato per memorizzare 2 pezzi unici di codice in 5 post