I semi di girasole contengono colina, ferro, vitamina E, magnesio e riboflavina che sono nutrienti fondamentali per mantenersi in salute e sentirsi bene. Se questo non è un superfood, allora non so cosa lo sia.

Ma i semi di girasole sono keto-friendly?

Bene, in questo post tratterò se i semi di girasole sono cheto, come puoi implementarli nella tua dieta e alcune gustose alternative.

Mangiare semi di girasole con una dieta cheto: sì o no?

I semi di girasole sono keto-friendly perché contengono solo 3,9 grammi di carboidrati netti per porzione. E per rimanere in chetosi, devi limitare l’assunzione di carboidrati a 30-50 grammi al giorno. Quindi puoi mangiare una manciata di porzioni e rimanere ancora in chetosi.

È adatto anche ai diabetici perché non aumenta i livelli di glucosio nel sangue o di insulina. Uno studio del 2016 ha scoperto che i semi di girasole abbassano i livelli di zucchero nel sangue nei pazienti diabetici aumentando il colesterolo buono.

Oltre a ridurre i livelli di zucchero, puoi provare i seguenti vantaggi quando mangi i semi di girasole:

  • Abbassa la pressione sanguigna
  • Aumenta l’immunità
  • Riduce il rischio di sviluppare il cancro

Uno studio del 2013 ha scoperto che i semi di piante come i semi di girasole contengono grandi quantità di magnesio che abbassano la pressione sanguigna. Questo è utile se stai gestendo la pressione alta.

Poiché sono così ricchi di nutrienti, i semi di girasole rafforzano la funzione immunitaria, rendendo più facile combattere le infezioni.

Se hai una storia familiare di cancro, considera di mangiare regolarmente semi di girasole perché diversi studi dimostrano che ha potenti proprietà antitumorali.

Informazioni nutrizionali sui semi di girasole

I semi di girasole Keto contengono sostanze nutritive come:

  • Rame
  • Fosforo
  • Selenio
  • Vitamina E
  • Zinco
  • Potassio

Mangiare una porzione di semi di girasole è quasi come assumere il tuo multivitaminico quotidiano. Ha sostanze nutritive difficili da trovare in altri alimenti. Anche i nutrienti nei semi di girasole sono super biodisponibili, quindi è facile da assorbire e utilizzare per il tuo corpo.

In termini di macronutrienti, una porzione contiene 175 calorie, 15 grammi di grassi, 3,9 carboidrati netti, 5,8 grammi di proteine ​​e 3,3 grammi di fibre.

Tuttavia, qualcosa a cui prestare attenzione è che i semi delle piante piacciono i semi di girasole contengono grandi quantità di acidi grassi polinsaturi omega 6. Questi acidi grassi, in particolare l’acido linoleico, sono legati a infiammazioni e malattie croniche.

Poiché una dieta americana standard è composta da troppi omega 6, si desidera limitare il consumo di semi di girasole. Quando fai uno spuntino, prendi un integratore di omega 3 o prendi nota mentalmente di mangiare un pasto ricco di omega 3 come il pesce. Questo bilancia il tuo rapporto omega 3 a 6.

Cinque modi gustosi per mangiare i semi di girasole

Mangiare semi di girasole sempre allo stesso modo è noioso. Quindi, per rendere più piccante la tua dieta cheto, ecco delle gustose idee sui semi di girasole.

Prepara il burro di semi di girasole

Fare il burro di semi di girasole è un modo gustoso per gustare i noccioli decorticati. Puoi spalmarlo sul pane a basso contenuto di carboidrati per un delizioso panino o persino usarlo per fare un milkshake cheto.

Ci vogliono cinque minuti per fare questo burro cremoso e ti serviranno solo tre ingredienti:

  • Tre tazze di semi di girasole tostati
  • Tre cucchiai di olio di cocco o di girasole
  • Un cucchiaino di vaniglia

Per prima cosa, usa un robot da cucina per frullare i semi di girasole fino a renderli polverosi e asciutti. Questo richiede da 40 secondi a un minuto. Quindi, aggiungi l’olio di cocco fuso e mescola per altri pochi secondi.

Quando il burro di girasole inizia a sembrare una pasta, aggiungi la vaniglia e lavorala fino a raggiungere la consistenza desiderata.

Mangia semi di girasole crudi o germogliati

Mangiare semi di girasole crudi o germogliati è un modo conveniente per consumare grassi quando sei in viaggio. Se non hai la possibilità di cucinare un pasto durante il giorno, mangia una porzione di semi di girasole mentre lavori o fai il pendolare.

Arrostire e condire

Tostare i semi di girasole e condirli con il sale è un modo veloce e delizioso per gustare semi sani.

La maggior parte dei chicchi decorticati che si trovano nei negozi di alimentari sono riempiti con additivi e olio di girasole raffinato per migliorarne il sapore.

Fortunatamente, puoi preparare semi di cheto semplicemente mettendoli in forno per 10-15 minuti e cospargendo di sale.
Se combatti con l’intestino che perde, immergi i semi in acqua tiepida per alcune ore per eliminare l’acido fitico.

Aggiungilo ai prodotti da forno

Se stai cercando di aumentare la quantità di grasso nella tua dieta, aggiungi alcuni cucchiai di semi di girasole alla farina di mandorle quando fai il pane cheto. Questo trasforma istantaneamente il tuo pane in un pasto ricco di grassi e ricco di proteine. Puoi anche spalmare il burro di semi di girasole per aggiungere grasso e sostanze nutritive in più.

Fai la farina di semi di girasole con esso

Crea la tua farina cheto fatta in casa semplicemente macinando alcune tazze di semi di girasole in una polvere fine. Questo è utile se i tuoi dessert cheto hanno un forte retrogusto di mandorla o cocco.

Quali sono alcune altre alternative al cheto

Se hai bisogno di una certa varietà nella tua dieta cheto, considera le seguenti opzioni:

  • Semi di chia
  • Semi di lino
  • Semi di canapa
  • Noci di macadamia
  • Noci pecan

Semi di Chia

I semi di chia sono piccoli semi crudi che crescono nativamente in Sud America. La loro particolarità è che tutti i tuoi carboidrati sono sotto forma di fibra che aiuta con la stitichezza e assicura che il numero di carboidrati netti sia basso.

Come i semi di girasole, anche i semi di chia offrono molti nutrienti a basso contenuto calorico. Il contenuto nutrizionale di una porzione include:

  • 11 grammi di fibra
  • Quattro grammi di proteine
  • Nove grammi di grasso
  • 30% della dose giornaliera raccomandata di magnesio
  • 27% della dose giornaliera raccomandata per il fosforo

Semi di lino

I semi di lino sono piccoli pacchetti di sostanze nutritive. Contiene grandi quantità di fibre che aiutano a ridurre i livelli di colesterolo cattivo.

Per le persone con diabete, l’alto contenuto di fibre nel lino può anche aiutare a regolare i livelli di glucosio nel sangue.

Ma non hai bisogno di molti semi di lino per provare questi benefici. Aggiungi semplicemente alcuni cucchiaini di lino ai tuoi frullati e frullati. Non ti accorgerai nemmeno che è lì.

Semi di canapa

Solo tre cucchiai di semi di canapa contengono 10 grammi di proteine ​​e 3.000 mg di acidi grassi omega 3. Questo lo rende un seme sano da aggiungere ai semi sgusciati poiché bilancia il contenuto di omega 3 e 6.

Per introdurre i semi di canapa nella tua dieta, prova a berlo con un frullato perché mangiarlo crudo non è piacevole. Aggiungi alcuni frutti di bosco con latte o yogurt e un filo di sciroppo d’acero senza zucchero per una gustosa colazione.

Noci di macadamia

Le noci di macadamia contengono grassi buoni e bassi livelli di proteine, il che è utile quando si segue una dieta cheto. Una tazza ha:

  • 79 grammi di grassi monoinsaturi
  • 16 grammi di grassi saturi
  • Due grammi di grassi polinsaturi
  • 11 grammi di proteine
  • Sette grammi di carboidrati netti

La parte migliore è che le noci di macadamia sono super gustose e puoi mangiarle senza aggiungere altro.

Noci pecan

Le noci pecan sono ricche di antiossidanti che aiutano a ridurre l’infiammazione e lo stress ossidativo. In particolare contiene grandi quantità di un antiossidante chiamato fenoli. Studi recenti hanno scoperto che i fenoli riducono il rischio di sviluppare determinate malattie.

Puoi anche iniziare a fare uno spuntino con altre deliziose noci e semi come:

  • Noci brasiliane
  • Noci degli alberi
  • pinoli
  • semi di sesamo

Considerazioni finali su semi di girasole Keto

I semi di girasole sono ricchi di sostanze nutritive, antiossidanti e grassi e proteine ​​salutari. È anche delizioso perché puoi aggiungerlo ai frullati o mangiarlo crudo. Prendi in considerazione la possibilità di preparare burro o farina di semi di girasole se stai cercando di ravvivare la tua dieta cheto. In questo modo, puoi goderti panini e dessert cheto.

Ma se mangi semi di girasole da un po’, introduci la macadamia e le noci pecan nella tua dieta chetogenica. Queste noci sono ricche di grassi e ugualmente benefiche come i semi di girasole.