Questo post spiegherà le principali differenze tra paleo e cheto, i benefici di ogni dieta e, in definitiva, ti aiuterà a decidere quale stile di vita è meglio per te. Imparerai anche come e perché potresti voler combinare le due diete in una.

Non ha senso discutere su paleo vs keto poiché qualcuno può seguire una dieta Keto Paleo…. e se questo è fonte di confusione, è meglio che continui a leggere.

La storia di Paleo vs Keto

Prima che l’agricoltura e la tecnologia si impadronissero delle nostre scorte di cibo, le persone erano cacciatori-raccoglitori. Non c’erano fabbriche o catene di fast food, quindi le persone cacciavano animali selvatici, catturavano pesce e mangiavano frutta e vegetazione di stagione che crescevano nella loro zona.

Sia la dieta paleo che quella cheto tentano di replicare in una certa misura le vite dei nostri antenati. Mentre la dieta paleo si concentra sui cibi che mangiavano i nostri antenati, la dieta cheto imita il presunto stato metabolico dei nostri antenati.

Gli uomini delle caverne mangiavano a basso contenuto di carboidrati?

  • Le piante che mangiavano i nostri antenati erano molto più piccole, più ricche di fibre e contenevano meno zucchero. Al giorno d’oggi, la frutta e la verdura vengono allevate per produrre rese più elevate che hanno un sapore migliore e contengono più calorie.
  • Zuccheri trasformati e cereali raffinati semplicemente non esistevano. Non avevano accesso a dessert, bibite e caramelle ricchi di carboidrati.
  • Le persone del Paleolitico potevano mangiare carboidrati locali solo quando erano di stagione. Oggi, qualcuno che vive nel North Dakota può gustare un mango dal Messico a gennaio, grazie alla tecnologia moderna. A seconda di dove hai vissuto 2 milioni di anni fa, è possibile che non avessi accesso ai carboidrati durante la stagione fredda.
  • Le popolazioni preistoriche mangiavano principalmente carne e pescema raccoglieva anche noci, bacche e altra materia vegetale selvatica.

È sicuro dire che i nostri antenati mangiavano molti meno carboidrati rispetto alle persone con una moderna dieta americana standard.

Che cos’è una dieta paleo?

La dieta paleo è diventata popolare nell’ultimo decennio grazie a libri come The Whole30, The Paleo Diet e vari articoli scientifici. La premessa di base è mangiare come mangiavano le persone nell’età della pietra o nel Paleolitico, che andava da 2,5 milioni a 10.000 anni fa.

Non ci sono linee guida rigide che circondano calorie o macro, ma sei incoraggiato a scegliere carni magre, pescate allo stato brado, allevate al pascolo e per evitare qualsiasi cosa elaborata.

Cibi consentiti su una dieta paleo

  • Carne magra, pesce e pollame
  • Uova
  • Frutta
  • La verdura
  • Noci e semi
  • Olio di avocado, olio di cocco, olio extra vergine di oliva
  • Miele e sciroppo d’acero
  • Stevia e frutto del monaco
  • Zucchero di cocco

Cibi da evitare in una dieta paleo

Paleo vs. Primordiale: qual è la differenza?

Mentre paleo e primordiale sono diete molto simili, ci sono alcune differenze chiave.

  • I latticini interi sono ammessi con una dieta primaria, preferibilmente crudi.
  • I tagli di carne grassa sono incoraggiati su una dieta primaria.
  • L’assunzione complessiva di grassi è aumentata con una dieta primaria.

Benefici della dieta paleo

Crediamo che qualsiasi dieta che rimuova gli alimenti trasformati sia buona. Ci sono alcuni benefici per la salute che rendono la dieta paleo così popolare.

  1. Energia aumentata
  2. Pelle più chiara
  3. Miglioramento della salute cognitiva
  4. Controllo glicemico migliorato
  5. Ridotto rischio di malattie cardiovascolari
  6. Perdita di peso
  7. Gestisci il diabete
  8. Ridurre i rischi di cancro
  9. Mitiga la malattia autoimmune

Che cos’è una dieta cheto?

Una dieta chetogenica è una dieta ricca di grassi e povera di carboidrati. Su di esso, sostituirai il pane amido e i cereali zuccherati con cibi ricchi di grassi come l’avocado e l’olio di cocco. I carboidrati dovrebbero costituire meno del 5% dell’apporto calorico o circa 20 g al giorno. La mancanza di carboidrati costringe il tuo corpo a esaurire le sue riserve di glicogeno, che conserva per l’energia, quindi passa all’utilizzo dei grassi come carburante (chetosi).

La chetosi è una fonte di energia molto più efficiente del glucosio. Il tuo corpo ha bisogno di abbattere il grasso dalla tua dieta e all’interno del tuo corpo per produrre chetoni, a differenza del glucosio, che viene creato quando consumi carboidrati. La chetosi converte letteralmente il tuo corpo in una macchina bruciagrassi.

Poiché la dieta cheto si basa su numeri e macro, nessun alimento è necessariamente vietato. Finché la tua assunzione giornaliera di carboidrati è sufficientemente bassa, sarai in uno stato di chetosi.

Cibi consentiti su una dieta cheto

  • Carni grasse, pesce, pollame
  • Uova
  • Latticini interi
  • Oli di frutta (cocco, avocado, olio extra vergine di oliva)
  • Grassi Animali (Lardo, Sego, Sugna)
  • Noci e semi
  • Verdure a foglia verde
  • Frutti di bosco

Alimenti da evitare con una dieta cheto

  • Cereali e Cereali (pane, pasta, fiocchi d’avena)
  • Tuberi (patate, barbabietole)
  • La maggior parte della frutta
  • Tutto Zucchero (miele, agave, sciroppo d’acero)
  • Dessert e caramelle

Benefici della dieta cheto

I benefici della dieta cheto sono abbastanza simili alla dieta paleo. Entrambe le diete eliminano gli alimenti trasformati e sono molto più ricchi di sostanze nutritive.

La differenza tra Paleo e Keto

Sebbene queste diete siano abbastanza simili e possano anche essere utilizzate insieme, ci sono alcune differenze principali.

  1. La dieta cheto incoraggia i tagli di carne grassi, mentre la dieta paleo incoraggia le carni magre.
  2. La dieta cheto è una dieta rigorosa a basso contenuto di carboidrati, mentre la dieta paleo consente frutta, miele e verdure amidacee.
  3. I latticini sono vietati su una dieta paleo, ma ottengono il via libera sul cheto.
  4. L’alcol, i dolcificanti artificiali e gli alcoli di zucchero sono tutti considerati keto-friendly, ma non paleo-friendly.

Paleo vs Keto: quale dieta è più sana?

La dieta migliore è quella a cui puoi attenerti. Raccomandiamo sempre di sperimentare diete diverse finché non ne trovi una adatta al tuo stile di vita a lungo termine. Detto questo, ci sono alcune cose da considerare quando si sceglie tra diete paleo e cheto.

Voglio solo mangiare più sano

Se vuoi solo mangiare più sano, la dieta paleo è un ottimo punto di partenza poiché non devi preoccuparti di monitorare l’assunzione di carboidrati o leggere un sacco di etichette nutrizionali. Mentre la dieta paleo è rigorosamente composta da cibi integrali nel loro stato naturale, la dieta cheto consente alcuni ingredienti trasformati, come ad esempio la Diet Coke. Questi ingredienti non ostacoleranno la chetosi, ma non sono necessariamente sani.

Gran parte della nostra moderna fornitura di cibo contiene piccole quantità di ingredienti trasformati, il che rende difficile mantenere una dieta paleo rigorosa. Questo è uno dei motivi per cui molte persone preferiscono una dieta chetogenica poiché consente un po’ più di spazio di manovra.

Voglio perdere peso

Una dieta ricca di carboidrati può aumentare l’appetito, farti sentire pigro e alimentare il desiderio di zucchero, motivo per cui le diete a basso contenuto di carboidrati sono consigliate per la perdita di peso. Potresti avere difficoltà a perdere peso con una dieta paleo perché consente comunque di frutta, miele e verdure amidacee. Anche se queste sono fonti salutari di carboidrati, possono comunque ostacolare la perdita di peso.

Voglio più energia

Quando il livello di zucchero nel sangue aumenta e si schianta, aumenti e ti schianti. Abbiamo tutti sperimentato il crollo energetico pomeridiano quando sei affaticato, non riesci a concentrarti e hai bisogno di un caffè o di uno spuntino per andare avanti. I pasti chetogenici non fanno salire alle stelle i livelli di zucchero nel sangue, il che si traduce in livelli di energia sostenuti, migliore concentrazione e maggiore chiarezza mentale. Un frullato paleo a colazione e una patata dolce a pranzo potrebbero essere carboidrati sufficienti per farti sentire a corto di energie a metà pomeriggio.

Rotolo di uova Paleo Keto in una ciotola

L’approccio Paleo Keto

Se vuoi seguire una dieta paleo, ma vuoi anche essere in uno stato di chetosi brucia grassi, ci sono solo alcune modifiche che dovrai apportare.

  1. Mantieni i carboidrati intorno o al di sotto di 20-30 g al giorno.
  2. Evita le verdure amidacee (igname, barbabietole).
  3. Evita la frutta ricca di carboidrati (banana, ananas, mango).
  4. Scegli i tagli di carne grassi. Non temere i grassi saturi!

La dieta Paleo Keto è composta da cibi rigorosamente integrali, è povera di carboidrati, ricca di grassi ed è priva di latticini.

Tre motivi per provare una dieta Paleo Keto

Molti dei nostri lettori stanno seguendo una dieta chetogenica e la adorano, ma ci sono alcuni motivi per cui qualcuno potrebbe voler provare un approccio Paleo al cheto.

  1. Sensibilità ai latticini Potresti non renderti conto di essere sensibile ai latticini finché non li elimini per un po’. Alcune persone riferiscono perdita di peso, pelle migliore e una migliore digestione dopo essere andate senza latticini.
  2. Migliora la salute dell’intestino Eliminando alcoli di zucchero, latticini e altri snack chetologici come impacchi e barrette a basso contenuto di carboidrati, potresti sperimentare una migliore salute dell’intestino. Molti snack cheto sono pieni di fibre e alcoli di zucchero aggiunti che possono farti sentire gonfio.
  3. Enfasi sugli alimenti integrali Alcune persone che seguono una dieta cheto contano solo i carboidrati e non prestano alcuna attenzione alla qualità degli alimenti che stanno mangiando. Questo approccio “Lazy Keto” ha i suoi svantaggi poiché consente ingredienti trasformati non ottimali.

Sei interessato a provare una dieta Paleo Keto? Stiamo ospitando una Whole Foods Keto Challenge per il mese di giugno in cui i partecipanti vengono sfidati a mangiare solo carne, verdure, noci, bacche, spezie e grassi sani. Puoi passare un mese intero senza quanto segue?

  • Zucchero, dolcificanti e alcoli di zucchero
  • Alcool
  • Cereali, fagioli, legumi, soia
  • Latticini
  • Additivi come carragenina, MSG ecc.
  • Prodotti da forno o dolci sostitutivi

Se sei pronto per la sfida, iscriviti al supporto o connettiti con la nostra community online.

Paleo vs Keto: la conclusione

Sia la dieta paleo che quella cheto sono ottime opzioni per chiunque desideri migliorare la propria salute in diversi modi. Sebbene ci siano pro e contro in entrambi i metodi, ci sono modi in cui puoi combinare i metodi cheto e paleo in uno solo.

Sperimenta la tua dieta per sapere quale è lo stile di vita migliore per te e per i tuoi obiettivi. Forse il paleo è un trampolino di lancio per il tuo viaggio cheto, o viceversa. Qualunque cosa tu faccia, divertiti a conoscere il tuo corpo, imparare nuove ricette e sentirti più sano.

Hai provato una dieta paleo? Fateci sapere nei commenti qui sotto.