È una giornata emozionante in casa! Finalmente abbiamo messo le mani sul primo estere chetonico disponibile in commercio! L’unica azienda che attualmente produce queste cose è KetoneAid ed è stata così gentile da inviarci un campione da provare per noi stessi. Abbiamo provato la maggior parte degli integratori di chetoni esogeni sul mercato e non siamo rimasti colpiti, ma questo è qualcosa di completamente diverso.

Chetoni esogeni – Sali VS Esteri

La differenza è quella che passa tra notte e giorno. Quando si integra con gli attuali sali BHB sul mercato, l’impatto è trascurabile. Spesso non sentirò assolutamente nulla, mentre altre volte noterò un piccolo beneficio in termini di energia e concentrazione. Si scopre che ciò è dovuto alla piccola dose che forniscono tutti i sali di BHB. C’è un limite massimo a quanto puoi consumare in un dato momento perché i chetoni sono legati a un sale come sodio, potassio o magnesio. Gli esteri chetonici d’altra parte non hanno limiti. Puoi consumare esponenzialmente di più in un dato momento, il che porta a un drammatico aumento dei benefici. La differenza è piuttosto sorprendente e ha completamente ribaltato i miei pensieri sull’integrazione dei chetoni e sul futuro del mercato degli integratori chetonici.

Il gusto – Sì… è così brutto!

Sebbene il gusto sia molto migliorato rispetto all’iterazione originale di questi esteri chetonici, è comunque piuttosto terribile. Lo descriverei come un mix tra l’alcol denaturato e quello che immagino avrebbe il sapore del detergente per WC, con una spruzzata di limone. Sono sicuro che questo continuerà a migliorare nel tempo e, sebbene sia terribile, non credo che renda l’integratore troppo proibitivo. È facile giustificare pochi minuti di disagio per ore di maggiore produttività.

Abbiamo monitorato i nostri livelli di chetoni e glucosio

Dopo aver ingoiato le nostre rispettive bevande, abbiamo iniziato a monitorare i livelli di chetoni e glucosio nel sangue a intervalli prestabiliti. Megha ha preso una porzione da 25 ml e io una porzione da 45 ml. Ecco i risultati (i miei numeri sono sempre a sinistra, Megha a destra):

0 minuti

Ci è stato chiesto di iniziare con una lettura dei chetoni nel sangue inferiore a 1,0 mmol/L per sperimentare veramente gli effetti dell’estere chetonico. Se inizi il test in uno stato di chetosi profonda gli effetti saranno meno evidenti. Abbiamo seguito gli ordini e iniziato il test con una lettura molto bassa!

15 minuti

Questa cosa ha funzionato velocemente! Per “funzionato” non intendo solo che i nostri numeri di chetoni sono aumentati. Abbiamo avuto un notevole aumento di energia, concentrazione e umore migliorato meno di 5 minuti dopo l’assunzione dell’estere chetonico. In tutta onestà mi aspettavo di prendere l’estere chetonico e non sapevo davvero se stesse avendo qualche effetto. Gli effetti immediati e drammatici dell’estere chetonico sono innegabili.

30 minuti

Al traguardo dei 30 minuti eravamo pieni di energia e volevamo solo sederci davanti ai nostri computer e lavorare un po’. Sfortunatamente la costante interruzione del test dei nostri livelli di chetoni ha reso difficile farlo. Gli effetti dell’estere chetonico hanno continuato a rafforzarsi, con una leggera ansia che è diventata evidente. Lo descriverei come la sensazione di bere qualche tazza di caffè di troppo, ma l’attenzione è stata facile da dirigere verso un compito. Era quasi come se la nostra visione si fosse ristretta e concentrata intensamente su qualunque fosse il compito attuale. 5.0 sarebbe il mio picco di lettura dei chetoni.

Prestazioni fisiche

Abbiamo fatto un piccolo test fisico, solo per vedere se i benefici fisici ci fossero stati abbondantemente chiari. Ognuno di noi ha eseguito 1 serie di flessioni con ripetizioni massime il giorno prima di assumere l’estere e confrontata con un’altra serie eseguita 45 minuti dopo l’assunzione dell’estere chetonico. I risultati non erano indicativi di un enorme vantaggio in termini di prestazioni, ma questo test era ovviamente estremamente limitato.

  • Matt il giorno precedente max – 28 flessioni
  • Opaco con estere chetonico – 30 flessioni
  • Megha il giorno precedente max – 15 flessioni
  • Megha con estere chetonico – 14 flessioni

60 minuti

Questa è stata la lettura di picco dei chetoni per Megha. 4.3! Esatto, è passata da una lettura di 0,6 a 4,3 in 60 minuti. Non essendo mai stato vicino a letture così alte prima, è stato interessante sperimentare come funzionava il mio corpo. Sono sempre stato un sostenitore del fatto che più chetoni non siano sempre migliori, ma sentirsi come un superuomo con una lettura 5.0 mi sta sicuramente facendo riconsiderare questa valutazione.

120 minuti

Le differenze nelle nostre letture chetoniche erano molto interessanti. Megha sembrava raggiungere il suo picco di poco superiore a 4,0 mmol/L e rimanerci per un periodo di tempo considerevole, mentre io ho raggiunto il picco più rapidamente e sono sceso molto più rapidamente. Mentre i numeri sono divertenti da monitorare, ciò che mi rende entusiasta per il futuro di questi integratori sono tutti i notevoli benefici che abbiamo sentito. Tratteremo quelli nella conclusione di questo post. Questa è stata la nostra ultima lettura della giornata.

Conclusione e da asporto

La mia conclusione non potrebbe essere più positiva per questo estere chetonico e il futuro della supplementazione di estere chetonico. Sono incredibilmente interessato agli sviluppi fatti in questo campo. Con così tanti integratori sul mercato che sono olio di serpente completo o hanno benefici marginali e sono commercializzati per convincerti che sono una pillola miracolosa, questo estere chetonico è davvero in una classe a sé stante. Nessun integratore che abbia mai preso ha avuto un effetto così grande sulla mia produttività, concentrazione, chiarezza mentale e umore generale che non sia una droga ricreativa o farmaceutica. Sono convinto che questa sia la prossima frontiera nel settore degli integratori. Se mai ne avrai la possibilità, ti incoraggio vivamente a provare questo estere chetonico di KetoneAid.