Nel post di oggi, parlerò delle differenze tra le diete “low carb” e “keto”. Quali sono esattamente le differenze tra le diete “low carb” e “keto”? Esistono diverse diete a basso contenuto di carboidrati, tuttavia le diete cheto hanno regole specifiche.

Dieta a basso contenuto di carboidrati

Quindi, “low carb” è un termine piuttosto ampio e non specifica in realtà quanto sia “low” basso. Ciò significa che tutte le diete povere di carboidrati possono variare l’una dall’altra. Ad esempio, il loro è un “basso contenuto di carboidrati ad alto contenuto di grassi”, che è simile alla dieta chetogenica, ma non ha lo stesso obiettivo della dieta chetogenica, che è quella di raggiungere la chetosi.

In molte diete a basso contenuto di carboidrati, spesso è persino permesso mangiare molta frutta e verdura, nonché zuccheri raffinati.

Tuttavia, non sono davvero raccomandazioni concrete riguardo alle quantità giornaliere di grassi e proteine.

La dieta è a basso contenuto di carboidrati fintanto che il i carboidrati consumati quotidianamente sono MENO DELL’assunzione di grassi e proteine.

Per riassumere, il Dieta a basso contenuto di carboidrati è generalmente costruito come:

  • 50% di grassi
  • 25% di proteine
  • 25% di carboidrati

Dieta chetogenica

La dieta chetogenica è iniziata negli anni ’20 come trattamento per l’epilessia e altri disturbi neurologici.

Anche la dieta chetogenicaè un tipo di dieta povera di carboidrati, ma con un obiettivo molto specifico. L’obiettivo è riprogrammare il tuo metabolismo in modo da ottenere la tua energia principale dai grassi, piuttosto che dai carboidrati.

Con una dieta cheto, dovresti specificatamente consumare non più di 50 g di carboidrati al giorno. È molto specifico.

Perché? Questo è l’unico modo per raggiungere e mantenere il metabolismo della chetosi di lunga durata.

Con la dieta cheto, non è sufficiente ridurre semplicemente l’assunzione di carboidrati. Inoltre, non è semplicemente sufficiente “solo” ridurre l’assunzione di carboidrati a non meno di 50 g al giorno.

La dieta chetogenicaè generalmente costruita come:

  • 50 g di carboidrati / giorno
  • 70-75% di grassi
  • 0,9-1,4 g di proteine ​​/ kg

Che cos’è di nuovo la “chetosi”?

L’obiettivo specifico delle diete cheto è raggiungere il metabolismo della chetosi, dove il tuo corpo usa grassi piuttosto che carboidrati per produrre energia. È semplicemente ciò che accade quando il tuo corpo sperimenta una drastica riduzione dei carboidrati.

A causa di tale riduzione, il tuo corpo produce più “corpi chetonici”, che sono queste piccole molecole a base di acidi grassi nel fegato. Quelle molecole, i corpi chetonici, sono ciò che il tuo corpo usa per produrre energia dopo che le riserve di glucosio del nostro corpo sono state svuotate.

Quando al corpo vengono somministrati pochissimi carboidrati (meno di 50 g / giorno) e le nostre riserve di glucosio sono vuote, il metabolismo alla fine si adatta a questo stato metobolico chetogenico –chetosi o metabolismo dei grassi.

Vedi, molte persone ottengono la loro energia dai carboidrati. Ma quando i carboidrati non sono carboidrati e viene aggiunto più grasso, il metabolismo cambia dal glucosio ai chetoni.

I chetoni possono essere misurati.

Quando ottieni energia da una dieta normale che include carboidrati, puoi misurare tra 0,1 e 0,2 mmol / l (millimole / litro) di chetoni nel sangue; con una dieta a basso contenuto di carboidrati, forse 0,5 – 1,5 mmol / l.

Durante la chetosi, puoi trovare 1,5 – 3,0 mmol / l di chetoni nel sangue. A volte è possibile trovare anche fino a 5,0 mmol / l!

Questo valore di chetoni è proprio la differenza tra la dieta chetogenicae solo una dieta povera di carboidrati.

Dai un’occhiata a questo post per saperne di più sulla misurazione dei livelli di chetoni.

Per chi è la dieta cheto?

La dieta chetogenicapuò aiutare con

  • perdita di peso,
  • diabete di tipo 1 e 2,
  • cancro,
  • disturbi neurologici come demenza, epilessia, morbo di Parkinson e Alzheimer, ecc.,
  • disturbi dell’apparato digerente, come sindrome dell’intestino irritabile, fegato grasso, morbo di Crohn, gastrite, ecc.
  • disturbi respiratori, come asma, bronchite, varie allergie

Riepilogo delle differenze

  • La distribuzione dei macronutrienti è diversa:
    • Keto: meno di 50 g di carboidrati / giorno
    • Basso contenuto di carboidrati: meno carboidrati rispetto a grassi e proteine ​​/ giorno
  • Gli obiettivi sono diversi:
    • Keto: raggiunge la chetosi; cambia il tuo metabolismo; perdere peso
    • Basso contenuto di carboidrati – non necessariamente per raggiungere la chetosi in quanto sono molte varietà di diete a basso contenuto di carboidrati; perdere peso, ridurre gli zuccheri nel sangue, ecc.
  • La chetosi può essere misurata:
    • Cheto – 1,5 – 3,0 mmol / l di chetoni
    • Basso contenuto di carboidrati – 0,5 – 1,5 mmol / l di chetoni

Conclusione

Nel post di oggi ho discusso di cosa sono le diete povere di carboidrati e cheto. Esistono molte varianti di diete povere di carboidrati, ognuna con regole e obiettivi diversi.

Tuttavia, la dieta chetogenicaha fissato delle regole: meno di 50 g di carboidrati al giorno.

Spero ti sia piaciuto il post! Lascia i tuoi commenti e domande qui sotto!

Grazie,